Ho parlato cantata con i bambini del premio Biblioteche di Roma
CANZONE.mp3
File audio MP3 3.4 MB
Amici per sempre
amici per sempre.wav
File Audio Wave 37.6 MB
La Musica diventa festa
07_Traccia.mp3
File audio MP3 1.7 MB
Ho parlato
12_Traccia.mp3
File audio MP3 905.3 KB

 

SARA’ TROPPO BELLO

 

Muoio di nostalgia

sogno di volare via

come un gabbiano lassù

sul mare blu

 

Muoio di nostalgia

questa casa non mi sembra mia

chiusa dentro al cemento,

il mio cuore è spento

e come un pesce fuori dal mare

non riesco neanche a parlare

 

Ma ieri al molo ho incontrato

un marinaio abbronzato

che aveva un ciondolo portafortuna

a forma di mezza luna

E quando l'ho indossato, e quando l’ho indossato, e quando l’ho indossato

all'improvviso…

 

Ho parlato SI! Ho parlato si, uuuhh!         bis

E' stato troppo bello                 bis

io non sognavo che quello       bis

sono scappata ridendo, correndo

e piangendo

ridendo correndo correndo ridendo e piangendo

E’ scoppiato un acquazzone

gocce addosso che emozione

I lampi Pum! Pum!

Il mio cuore Pum! Pum!

I lampi pum pum pum pum pum

Il mio cuore pum pum pum pum pum

Un lampo nella mente

ho capito finalmente

adesso so

 

 E ho capito finalmente

ed ho già un piano in mente

prendo le scimmie e i delfini

e me ne vado con tutti I bambini

là dove il mare si può anche bere

la sabbia è bianca e le palme son vere

e quando sarò arrivata e quando sarò arrivata e quando sarò arrivata

finalmente…

 

Parlerò Si! Parlerò Si!

Parlerò Si! Parlerò!

 

E sarà troppo bello

io non sognavo che quello

nuotare nell’acqua pulita

ho ritrovato la mia vera vita

finalmente il mio mare

potrò parlare

 

E sarà troppo bello…

Amici per sempre

 

Siediti vicino al fuoco

ti sentirai meno sola

vieni ti racconterò

perché mi chiamo Pandora

mia mamma sognava le nuvole 

e tuffi nella panna montata

per questo sono nata dolce che più non si può

 

La mia storia è quasi uguale

ma invece di dolci

son nato tra mille musi 

e mi chiamo Musli per sbaglio

cani gatti e scimmiette

maiali galline e caprette

per questo rido e scherzo come un cucciolo e anche di più

 

Io sono nato in casa

tra mobili disegnati

con occhi orecchie naso e bocca

e li ho subito salutati

mia mamma mi ha chiamato Mobli

e il mio segreto più bello

e’ che agli oggetti voglio bene proprio come a un fratello

 

Immagina un prato di fiori

lè è andata a stare mia mamma 

perché mi voleva bella e allegra

e infatti io ballo e io canto

la pelle color del cerbiatto

i capelli un poò biondi un po' rossi 

gli occhi viola ed è anche il mio nome

e mi dicono che assomiglio a un fiore

 

Quando ci siamo incontrati

è stato il giorno più bello

non lo possiamo più scordare

ma alla festa è successo un macello

la mucca cascò nella torta

la crema volò sulla gente

ma alla luna abbiam promesso amici per sempre

il bagno sotto le stelle 

grandi come caramelle 

e alla luna abbiam promesso amici per sempre

 

Ciò che ci unisce davvero

è questo nostro mistero

magiche amicizie rare

di cui non amiamo parlare

ma se siam lontani fra noi

come per esempio in città

mamma mia che nostalgia ci sembra di scoppiare

e se ci portano via qualcuno senza pieta' 

ne soffriamo da morire però sappiamo lottare

perché alla luna abbiam promesso amici per sempre

 

"Nei romanzi di Andrea Bouchard l'immaginazione dei ragazzi invade e trasforma il mondo adulto, mostrando quali sono davvero le cose importanti." Rivista Andersen

Andrea Bouchard organizza a Roma dei corsi di scrittura per bambini e ragazzi e corsi di formazione e aggiornamento per genitori ed insegnanti.

se interessati scrivere a:

scuole@andreabouchard.com